Beetlejuice 2, Geena Davis: “Ecco perché non sarò nel sequel”

Anna Montesano

Beetlejuice 2 Geena Davis

Beetlejuice 2, vedrà il ritorno nel cast di molte star del film originale ma non quello di Geena Davis. In una recente intervista, l’attrice ha confermato la sua assenza nel film, spiegandone le motivazioni. Alla base ci sarebbe, infatti, un problema tecnico abbastanza rilevante.

Geena Davis spiega cosa le ha impedito di tornare nel cast di Beetlejuice 2

Più di 35 anni dopo l’uscita di Beetlejuice, Michael Keaton torna a vestire i panni del protagonista in Beetlejuice Beetlejuice. Il primo trailer del film è arrivato il mese scorso e ha confermato il ritorno di alcune delle star originali. Oltre a Keaton, Winona Ryder torna nei panni di Lydia Deetz e Catherine O’Hara interpreta Delia Deetz. Tuttavia, non rivedremo Alec Baldwin e Geena Davis nei panni dei coniugi Maitland, l’adorabile coppia fantasma Adam e Barbara.

Beetlejuice 2 Geena Davis

In un’intervista rilasciata a ET, Geena Davis ha confermato la sua assenza in Beetlejuice 2, spiegandone anche i motivi. No, non ci sono. Oh, vi aspettavate che ci sarei stata? Sì, beh, sapete che c’è? La mia teoria è che i fantasmi non invecchiano… non che io sia invecchiata, intendiamoci! I nostri personaggi rimanevano per sempre uguali all’aspetto che avevano quando erano morti. È passato un bel po’ di tempo, ma per loro è passato un minuto. Così ha aggiunto: Ho sentito che il trailer è uscito e qualcuno mi ha detto che c’era chi piangeva, devo vederlo.

LEGGI ANCHE: BEETLEJUICE BEETLEJUICE, IL TEASER TRAILER UFFICIALE È ONLINE: COSA SAPPIAMO DELL’ATTESO FILM

La scelta di Tim Burton per Beetlejuice 2

La motivazione avanzata da Geena Davis ha più che senso: l’attrice ha oggi 68 anni e non avrebbe potuto interpretare il ruolo delle giovane sposa vista nel primo film. L’altra opzione sarebbe stata, di certo, quella di riproporla tramite CGI e performance capture, ma Tim Burton ha già palesato di voler lavorare in modo quanto più autentico possibile, evitando questo tipo di tecniche. Se Michael Keaton può dunque fare affidamento al trucco pesante del suo personaggio, non sarebbe stato lo stesso per Geena Davis.

Immagine in copertina tratta dal blu-ray di Beetlejuice (fonte Amazon).