Dune 3, Denis Villeneuve parla del futuro di Paul e Chani e annuncia: “Sto scrivendo il film proprio ora”

Anna Montesano

Dune 3 film streaming ita

Arrivano importanti aggiornamenti sul film Dune 3. Dopo il successo di Dune: Parte 2, uscito al cinema solo poche settimane fa, l’attesa per il terzo capitolo della saga è tantissima. I fan si chiedono quali saranno i progetti di Denis Villeneuve per Dune 3 e quanto bisognerà attendere per l’uscita del film. Proprio il regista ha rotto recentemente il silenzio, dando qualche importante informazione in più.

Dune 3, Denis Villeneuve rompe il silenzio sul film e parla del rapporto tra paul e chani

Dune: Parte Due di Denis Villeneuve è stato un successo al botteghino oltre che di critica e pubblico. Il film ha attualmente su Rotten Tomatoes un punteggio di critica del 93% e un punteggio di pubblico del 95%. Questo successo del film ha inevitabilmente portato i fan a chiedersi quando uscirà Dune 3. Villeneuve in precedenza aveva parlato del prossimo film, Dune: Messiah, spiegando di non essere interessato a far uscire il film in tutta fretta. Tuttavia, già all’inizio di questo mese è stato annunciato che il film è in fase di sviluppo. In una nuova intervista con il New York Times, Villeneuve ha confermato che sta lavorando alla sceneggiatura.

Alla domanda sul futuro di Paul e Chani dopo il finale della seconda parte, che vedeva Chani abbandonare Paul con rabbia, Villeneuve ha risposto: Quella rabbia è tremenda. Non voglio rivelare cosa farò con il terzo film. So esattamente cosa fare. Lo sto scrivendo proprio ora. Ma c’è molta carne al fuoco in quel romanzo e sono molto entusiasta di questa decisione. Parole con le quali il regista ha dunque confermato di essere a lavoro con la stesura della sceneggiatura.

LEGGI ANCHE: DUNE 1 E 2: DOVE VEDERE I FILM IN STREAMING IN ITALIANO (ANCHE GRATIS)

Denis villeneuve: “Chani è la mia arma segreta”

Continuando sul rapporto tra i due protagonisti, Denis Villeneuve ha poi aggiunto: Chani è la mia arma segreta. E ancora: Si rende conto che Paul l’ha tradita in molti modi, perché non diventerà il liberatore dei Fremen ma solo un altro leader arrivato a controllarli. Questa è la tragedia di tutte le tragedie. Come un Michael Corleone della fantascienza, è diventato ciò che voleva evitare. E dovrà trovare un modo per salvare la sua anima nella terza parte.