Spider-Man 4: Anne Hathaway rivela dettagli sul ruolo 

Andrea Aurora

Updated on:

Spider-Man 4

L’ombra di Spider-Man 4 di Sam Raimi continua a proiettarsi sugli appassionati come uno dei più grandi forse nella storia del cinema. Il film, che entrò in fase di sviluppo nel 2007 dopo il successo dei tre precedenti capitoli della saga, venne abbandonato, lasciando i fan con la curiosità di ciò che avrebbe potuto essere.

Spider-Man 4, Anne Hathaway rompe silenzio

In una recente apparizione sul podcast Happy Sad Confused, come riportato da Comicbook, Anne Hathaway ha finalmente rivelato alcuni dettagli sul ruolo che le era stato assegnato in Spider-Man 4. L’attrice avrebbe dovuto interpretare Felicia Hardy, meglio conosciuta come Black Cat. Tuttavia, la Hathaway ha svelato che non è andata molto oltre le audizioni. Ecco alcuni estratti delle sue parole:

Non ho indossato il costume e non ho letto la sceneggiatura oltre le audizioni. Ho ottenuto la parte e, sì, questo è tutto… penso che probabilmente abbiano più da raccontare i produttori che io, se mai decidessero di parlarne.

Leggi ancheL’esorcista in Blu-ray 4K UCE, il film horror cult come mai prima d’ora (recensione)

L’altro lato della medaglia

Nonostante la delusione di non aver avuto l’opportunità di portare Black Cat sullo schermo, Anne Hathaway ha poi interpretato Catwoman in The Dark Knight Rises di Christopher Nolan. Ecco le parole dell’attrice:

Ecco come la penso. La cosa che penso è che se quel film fosse stato realizzato, non so se sarei stata presa in considerazione perché non so se (Nolan) avrebbe detto: ‘No, no’, è occupata in un altro universo. Come attore, non lo sai il primo giorno, ma impari a dire semplicemente: ‘Sai una cosa? Il ruolo giusto trova la persona giusta, e a volte sei tu e a volte no. Quindi, quando ciò non avviene, vai avanti, vai avanti e basta.”

Anne Hathaway in pillole

Anne Hathaway, nata l’8 novembre 1982, è praticamente la personificazione dell’eleganza e del talento a Hollywood. La sua carriera ha inizio sui palcoscenici teatrali, ma ben presto Anne conquista il mondo del cinema. La sua interpretazione di Mia Thermopolis in Principessa per caso la fa diventare un’icona per i giovani di tutto il mondo, mentre il suo ruolo drammatico in Rachel Getting Married le frutta una meritata nomination agli Academy Awards. Ma Anne non è solo la regina delle commedie romantiche, come dimostra con maestria in Il diavolo veste Prada, ma si cimenta con successo in ruoli intensi e complessi come in Les Misérable“, dove si aggiudica un Oscar come Miglior Attrice Non Protagonista.

Immagine di copertina tratta da poster del film Becoming Jane. Fonte: Amazon.