L’esorcista in Blu-ray 4K, il film horror come mai prima d’ora (recensione)

Andrea Aurora

Updated on:

esorcista film blu-ray

L’esorcista Steelbook Blu-ray 4K UCE arriva sul mercato come un’edizione imperdibile per gli appassionati di film horror, avvolgendo il capolavoro di William Friedkin in un manto di lusso e ricchezza cinematografica. Il leggendario film, che ha terrorizzato generazioni di spettatori, trova infatti nuova vita in questa straordinaria release, dove la qualità visiva raggiunge nuove vette grazie alla risoluzione 4K. Tuttavia, ciò che rende veramente straordinaria questa edizione è l’abbondanza di contenuti extra che arricchiscono l’esperienza, trasformando il semplice atto di guardare il film in un viaggio approfondito nel suo processo creativo e nel suo impatto culturale. 

L’Esorcista in Blu-ray 4K, la trama del film

L’Esorcista, un’icona intramontabile dell’horror, si distingue non solo per la sua maestria tecnica, ma anche per una trama avvincente che continua a tenere il pubblico con il fiato sospeso anche a distanza di decenni dalla sua prima uscita. La storia si svolge a Georgetown, dove Chris MacNeil (interpretata magistralmente da Ellen Burstyn) vive con sua figlia Regan (Linda Blair).

La trama inizia a prendere una svolta inquietante quando Regan manifesta comportamenti sempre più strani e disturbanti, sfociando in una serie di eventi paranormali che sfidano la razionalità e mettono a dura prova la fede. Determinata a trovare una spiegazione razionale per il deterioramento della salute mentale di sua figlia, Chris si rivolge a una serie di esperti, compresi i medici e sacerdoti. La narrazione si sviluppa con una tensione crescente, combinando elementi psicologici e sovrannaturali in un intricato intreccio che ha reso L’esorcista un pilastro dell’horror psicologico

La nuova edizione Home Video UCE

La nuova edizione del film in Blu-ray de L’esorcista, denominata UCE, contiene al suo interno tutto ciò che ogni appassionato vorrebbe trovare. A partire dalla confezione esterna, realizzata in cartoncino rigido di buona qualità, è possibile apprezzare i due artwork proposti, decisamente terrificanti. Al suo interno trovano poi posto una steelbook contenente 5 dischi (BD e 4K sia per la versione cinematografica del film sia per quella estesa + contenuti extra) e una busta in cartoncino che contiene i contenuti aggiuntivi da collezione. Tra questi trovano posto una serie di card fotografiche, il poster originale del film e un booklet dedicato agli approfondimenti (purtroppo non localizzato in italiano)

Il comparto video del film

Dal punto di vista visivo, per ciò che concerne l’edizione 4K UHD da noi testata, si presenta complessivamente con una serie di dettagli visibili in modo nitido e regala una fruizione visiva notevolmente migliorata rispetto alle edizioni precedenti. Infatti, seppur la grana sia sempre visibile, questa risulta morbida, dando una buona sensazione di raffinatezza e amarcord al film. Insomma, la sua presenza è perfettamente congrua e positiva ai fini della visione.

esorcista film blu-ray

Non possiamo fare a meno di notare infatti la cura dedicata al restauro del colore che, oggettivamente, risulta più corposo. Inoltre, complice la presenza dell’HDR10, il contrasto risulta ben bilanciato, con bianchi puliti e luci scintillanti (forse a tratti anche un po’ troppo). Nel complesso, la qualità video del disco 4K UHD ci ha soddisfatto, il film si presenta modernizzato ma non snaturato, cosa fondamentale quando si tratta di cult d’annata.

Il comparto audio

Per quanto riguarda invece il comparto audio, qui dobbiamo fare un discorso diverso e un filo più articolato. L’edizione Home Video de L’esorcista UCE contiene al suo interno due versioni del film (classica ed estesa), e ognuna di queste ha diverse codifiche audio.  Nello specifico, le più complesse e complete sono presenti nel dischi dedicati alla versione estesa del film. Qui troviamo infatti le tracce multicanale in Dolby Digital 5.1, dove l’esperienza sonora de L’Esorcista arriva nelle nostre case con vette sorprendenti. Infatti, seppur dobbiamo per forza di cose segnalare che l’esperienza migliore la si ottiene con la traccia in lingua originale Dolby Atmos, la versione italiana si difende più che bene. La traccia è piena, e ci accompagna perfettamente lungo tutta la visione dell’horror con effetti sonori sapientemente distribuiti. I canali frontali sono quelli che maggiormente si attivano, seppur i posteriori riescono a svolgere il loro lavoro nel creare il giusto ambiente. 

Detto ciò, nel caso preferiate una visione più allineata al periodo storico del film, i dischi con la versione classica del film vi riporteranno indietro nel tempo fino al 1973. Qui la traccia audio italiana in Dolby Digital 1.0 vi farà infatti rivivere il film nella sua forma cinematografica originale. 

I contenuti extra

Come anticipato, l’edizione UCE de L’esorcista contiene al suo interno un interno disco dedicato ai contenuti speciali. Grazie a questi è possibile scoprire numerose curiosità del dietro le quinte e dei processi produttivi del lungometraggi cult. Siete pronti a parlare con il diavolo? Perché è questo che vi aspetterà! Ma quello che a nostro avviso rende ancora più interessante questa nuova proposta Home Video è la presenza del film senza tagli, dopo possiamo vedere ad esempio la nostra protagonista intenta a fare le scale di casa in un modo non propriamente convenzionale, oppure ancora prendere visione del finale esteso.

Inoltre, l’edizione Home Video UCE del film contiene anche numerosi gadget fisici che ci hanno lasciato particolarmente sorpresi, come ad esempio le cartoline stampate su entrambi i lati. Tuttavia, peccato la mancanza del booklet localizzato, la presenza della lingua italiana sarebbe stata senz’altro un ulteriore valore aggiunto all’edizione. Di seguito condividiamo con voi il video unboxing pubblicato sul profilo Instagram Ank_Tales, buona visione!

L’esorcista in Blu-ray 4K, la recensione in 5 motivi

In conclusione, l’edizione Home Video UCE de L’Esorcista si è rivela soddisfacente sotto più punti di vista, e ha riportato nelle nostre case il classico dell’orrore in una veste in grado di offrire un’esperienza sensoriale avvincente. Ecco la nostra recensione in 5 motivi:

  • Qualità visiva in 4K: il film restaurato offre una nitidezza e una ricchezza di dettagli senza precedenti, regalando una nuova vita alle iconiche sequenze.
  • Comparto audio multicanale e originale: l’audio multicanale crea un ambiente sonoro tridimensionale che avvolge gli spettatori, garantendo un’esperienza audio coinvolgente e avvincente. Inoltre, per i puristi, l’opzione di ascoltare l’audio mono originale aggiunge un tocco autentico alla visione.
  • Contenuti extra: l’edizione a 5 dischi non solo offre un’esperienza visiva e sonora di alta qualità ma include anche una ricca selezione di contenuti extra, permettendo agli appassionati di esplorare approfonditamente il dietro le quinte e il contesto storico del film.
  • I gadget: ad arricchire quest’edizione troviamo numerosi gadget che vanno a rendere omaggio perfettamente al cult horror. Tutte le stampe sono di buona qualità e il loro numero è complessivamente soddisfacente.
  • Booklet: purtroppo, l’unica nota dolente di quest’edizione è la presenza di un booklet totalemtne in lingua inglese. Noi, avremmo senz’altro apprezzato un piccolo sforzo in più per la produzione di un testo in lingua italiana specificatamente pensato per il nostro paese. 

Leggi anche: Blue Beetle in Blu-ray 4K UHD + Funko POP – La recensione

In definitiva, l’edizione Home Video UCE in Blu-ray 4K UHD del film de L’Esorcista rappresenta un must-have per tutti gli appassionati del genere horror, offrendo un’esperienza completa e immersiva che valorizza il capolavoro di William Friedkin. Nel caso siate interessati all’acquisto, vi informiamo che ad oggi potete trovare ancora qualche copia su Amazon.

Si ringrazia Warner Bros Italia per la fornitura di questa copia stampa.