Mamma ho perso l’aereo, l’iconica casa del film è in vendita: ecco l’incredibile prezzo

Anna Montesano

Mamma ho perso l'aereo casa poster

L’iconica casa di Mamma ho perso l’aereo è tornata sul mercato. L’annuncio è stato pubblicato su Zillow, dove oltre a tutti i dettagli dell’abitazione è stato anche annunciato il prezzo della celebre casa. È infatti possibile acquistare la casa di Mamma ho perso l’aereo per la somma di $ 5.250.000 (oltre 5 milioni di dollari).

la descrizione di zillow della casa di mamma ho perso l’aereo

L’enorme casa di Mamma ho perso l’aereo 5 stanze da letto, 6 bagni, e anche una sala cinema e un campo da basket interno. Ancora oggi molti turisti si recano in Lincoln Avenue per farsi una foto fuori dell’iconica location. Ricordiamo che Mamma, ho perso l’aereo (Home Alone) è un film del 1990 scritto e prodotto da John Hughes e diretto da Chris Columbus. Ha avuto un seguito – Mamma, ho riperso l’aereo. Mi sono smarrito a New York – che ha ottenuto a sua volta un grandissimo successo.

Mamma ho perso l'aereo casa

Questo l’annuncio di Zillow per l’acquisto dell’iconica casa: Una leggendaria casa da sogno per le vacanze, reinventata per il lusso moderno: la maestosa residenza georgiana in mattoni famosa di Mamma ho perso l’aereo offre una rara opportunità di possedere una delle residenze cinematografiche più iconiche della cultura pop americana. Immersa in un pittoresco viale alberato nel cuore di East Winnetka ed elegantemente in bilico dietro un cancello in ferro battuto, la proprietà incarna la classica architettura suburbana di Chicago. La residenza in sé è un capolavoro di stile tradizionale con una planimetria fluida, ricca di calore, carattere e dettagli squisitamente realizzati. Completamente rinnovata e ampliata nel 2018, gli attuali proprietari hanno prestato la massima cura nel mantenere i dettagli architettonici e l’integrità della casa.

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI FILM DI NATALE DA VEDERE SU DISNEY+: MAMMA HO PERSO L’AEREO, SANTA CLAUSE E TANTI ALTRI

molti turisti si recano fuori la casa per fare foto

La rivista PEOPLE ha incontrato Catherine O’Hara per chiederle informazioni sulla casa e su come la famiglia, nel film, poteva permettersela. Pensavo che la casa fosse davvero fantastica, ha dichiarato O’Hara. Ero consapevole di quanto fosse bella, ma no, non ho mai pensato ai loro soldi. Non era lì che avevo la testa mentre stavo girando [il film]. Naturalmente, sono andati tutti a Parigi, non è vero?… La gente ha queste teorie. Dove ha preso il denaro? Forse lui l’ha ereditato… loro l’hanno ereditato, ha quindi concluso.

Immagine in copertina dal poster del film. Immagine interna da Airbnb (tramite ComicBook).