The Piper, la nuova clip del film ora al cinema

Rosanna Donato

The Piper nuova clip film Charlotte Hope

Con l’arrivo nei cinema italiani – dal 18 gennaio – del film The Piper, diretto dal regista Erlingur Thoroddsen, non manca una nuova clip della pellicola distribuita da Vertice 360. Basato sulla famosa e oscura fiaba Il Pifferaio di Hamelin, il regista porta sul grande schermo una leggenda terrificante animata dalle inquietanti musiche del compositore Christopher Young, noto per le colonne sonore di film horror come The Grudge e The Exorcism of Emily Rose.

The Piper: clip e trama del film

Al centro della trama c’è Melanie, interpretata da Charlotte Hope, conosciuta per la sua partecipazione alle serie TV The Spanish Princess e Game of Thrones. Melanie, giovane flautista e madre single aspirante compositrice, si trova coinvolta in un oscuro mistero quando le viene affidato il compito di completare un concerto lasciato incompiuto dalla sua vecchia mentore, deceduta in modo misterioso. Ciò che Melanie non sa è che la melodia incompiuta è in grado di risvegliare forze maligne, portando avanti una trama intrigante ispirata alla fiaba classica. Di seguito potete vedere la clip esclusiva di The Piper:

Leggi anche: Pare parecchio Parigi, la recensione del film di Pieraccioni in 5 motivi

Il percorso creativo

Il regista Erlingur Thoroddsen, riflettendo sul suo processo creativo, ha dichiarato di essersi ispirato alla fiaba del Pifferaio di Hamelin dopo una conversazione avvenuta a Berlino. La trasformazione della storia in un film ha portato l’idea di una melodia maledetta suonata dal Pifferaio, introducendo un elemento fantastico e inquietante. Il film, dedicato all’indimenticabile Julian Sands nel ruolo del direttore d’orchestra Gustafson, promette un’esperienza cinematografica avvincente e allo stesso tempo spaventosa. Ma per saperne di più non ci resta che andare al cinema e guardare il film.The Piper quindi segna l’ultima interpretazione sul grande schermo di Julian Sands, attore di Urla del silenzio, Camera con vista, Vatel, Il pasto nudo e tanti altri cult. 

Queste le parole del regista:

Mi trovavo a Berlino e la fiaba del Pifferaio di Hamelin è emersa in una conversazione che mi ha spinto a rileggerla. È una storia che conoscevo fin da bambino, ma rileggerla da adulto assume un significato tutto diverso. C’era qualcosa di misterioso e inquietante. Poi ho pensato: se questo soggetto venisse trasformato in un film e la melodia suonata dal Pifferaio fosse maledetta, non sarebbe fantastico se la storia culminasse con una grande orchestra che esegue questo brano?

L’immagine di copertina è tratta dal poster ufficiale di The Piper.