Abigail, i registi confermano la connessione al film Ready or Not

Anna Montesano

abigail ready or not film horror trama data di uscita

Il film Abigail e Ready or Not hanno un legame? È questa la domanda sorta dopo il ritrovamento di un Easter Egg nell’ultima pellicola dei registi Tyler Gillett e Matt Bettinelli-Olpin, che sembrerebbe collegare, in modo anche palese, i due film. La risposta a questa domanda è arrivata proprio dai diretti interessati, che hanno infatti confermato.

I film Abigail e ready OR NOT SOno collegati: le dichiarazioni dei registi

Tyler Gillett e Matt Bettinelli-Olpin hanno mostrato a tutti il loro talento nel fondere umorismo e horror in un modo del tutto unico col film Ready or Not, del 2019. Un talento che hanno dunque confermato nel nuovo film Abigail. Questi film, oltre ad avere somiglianze nei toni e nella brutalità di alcune immagini, farebbero effettivamente parte dello stesso universo. La conferma arriva dalla presenza di un Easter Egg che i due registi hanno confermato, mettendo fine alle speculazioni degli ultimi giorni.

ready or not abigail

C’è un ritratto sullo sfondo di una delle scene [in Abigail ] del personaggio di Henry Czerny [di Ready or Not ], ha confermato Bettinelli-Olpin a Collider riguardo al collegamento. I loro universi sono un po’ legati, ha quindi aggiunto. Gillett ha poi spiegato: Sarebbe un nonno. Un bis, bis, bis, bisnonno [del personaggio di Czerny].

LEGGI ANCHE: ABIGAIL, COSA SAPPIAMO DEL FILM HORROR: DAL TRAILER ALLA DATA DI USCITA

Abigail, la trama del nuovo film di Tyler Gillett e Matt Bettinelli-Olpin

Ma di cosa parla Abigail, il nuovo film di Tyler Gillett e Matt Bettinelli-Olpin? La sinossi recita: Dopo che un gruppo di aspiranti criminali rapisce la ballerina dodicenne, figlia di un potente personaggio della malavita, tutto ciò che devono fare per raccogliere un riscatto di 50 milioni di dollari è sorvegliare la ragazza durante la notte. Nascosti in una villa isolata, i rapitori iniziano a diminuire, uno dopo l’altro. Scoprono, con crescente orrore, di essere rinchiusi lì insieme a una bambina non proprio normale.

Immagini nell’articolo tratte dai poster ufficiali dei film.