takeshi kitano Brother: le curiosità e il blu-ray del film

Anna Montesano

Updated on:

Takeshi Kitano brother

Brother è un film, ora disponibile in Home Video Blu-ray grazie a CG Entrertainment, diretto da Takeshi Kitano, noto anche come Beat Takeshi, e rappresenta un’opera iconica nel panorama cinematografico giapponese. Il film, uscito nel 2000, porta sullo schermo una narrazione cruda e senza compromessi, caratteristica tipica delle opere di Kitano ed esplora temi come l’onore, la fedeltà, la violenza e il destino. Il lungometraggio offre inoltre uno sguardo senza pietà sulla vita dei gangster e sulle loro relazioni interpersonali. Il film Brother è una pellicola che è servita a Kitano per consolidare ulteriormente la sua reputazione di regista audace e influente nel cinema giapponese contemporaneo.

Takeshi Kitano Brother: la trama del film

Brother di Takeshi Kitano è ambientato nel mondo della criminalità organizzata giapponese, e segue le vicende di un gangster yakuza interpretato dallo stesso Kitano, che cerca rifugio negli Stati Uniti dopo essere stato esiliato dal suo clan. Una volta lì, entra in contatto con una comunità di gangster locali, instaurando legami con la criminalità organizzata americana. Si tratta però di legami ambigui, che nascondono sotterfugi.

Pian piano il protagonista cerca infatti di imporsi nel mondo della criminalità americana. Per farlo sfrutta al meglio la sua abilità nell’uso delle armi e nella gestione dei conflitti. Capacità che lo portano a stabilire il proprio dominio nel mondo criminale statunitense. Tuttavia, il suo passato e le sue radici giapponesi lo perseguiteranno, portando a scontri violenti e decisioni difficili. La storia di Brother si addentra dunque in temi come la lealtà, l’onore, la ricerca di un posto nel mondo, e offre uno sguardo intenso e spietato sulla vita dei gangster e sulle loro relazioni interpersonali.

Leggi anche: Triangle of sadness: le curiosità e il blu-ray del film diretto da Ruben Östlund

7 curiosità sul film di Takeshi Kitano

Tante sono le curiosità sul film Brother di Takeshi Kitano, eccone alcune:

  1. La prima curiosità su Brother riguarda proprio il regista Takeshi Kitano. Come accennato nel corso della trama, Kitano non è solo dietro la cinepresa ma anche davanti. È lui a vestire i panni del protagonista, il gangster yakuza, dimostrando così le sue abilità poliedriche.
  2. E a proposito di Kitano, il regista ha sperimentato un senso di esilio personale durante la produzione di Brother. Il film è stato infatti girato principalmente negli Stati Uniti, lontano dal suo ambiente cinematografico giapponese abituale. In questo modo regista e personaggio hanno quasi sperimentato lo stesso sentimento.
  3. A questa si collega la nostra terza curiosità, che sottolinea come Brother segni una rara incursione di Kitano nel cinema americano, mescolando elementi del cinema yakuza giapponese con l’ambientazione e la narrazione tipiche dei film gangster statunitensi.
  4. Nonostante la storia si svolga principalmente negli Stati Uniti, il dialogo del film è tuttavia principalmente in giapponese, con solo alcune parti in inglese. Una mossa volta ad evidenziare il legame che rimane comunque tra Kitano e la sua terra d’origine, nonostante l’esilio del film.
  5. Oltre a Kitano, il film vanta un cast internazionale. Troviamo: Omar Epps (nel ruolo di Denny, uno dei membri della gang americana che stringe amicizia con il protagonista); Claude Maki (Ken, altro membro della gang statunitense); Lombardo Boyar (Mo, uno dei membri della gang statunitense). E ancora Masaya Katō (Harada, un ex affiliato del clan yakuza giapponese); Susumu Terajima (Kato, membro della gang giapponese che segue il protagonista negli Stati Uniti); Ren Osugi (Ishihara, affiliato del clan yakuza). E infine: Roy Lee Jones (Little Tokyo, un boss locale di Los Angeles); James Shigeta (boss Otaguro, il leader del clan yakuza).
  6. Nonostante non abbia ottenuto un grande successo al botteghino, Brother ha ricevuto elogi dalla critica internazionale per la sua originalità e la sua rappresentazione unica della cultura yakuza.
  7. Per quanto riguardo la colonna sonora del film, è stata composta da Joe Hisaishi. Si tratta di un collaboratore di lunga data di Kitano, che ha contribuito a creare l’atmosfera intensa e drammatica della pellicola.

L’edizione in Blu-ray di CG Entertainment di Brother

Il film Brother di Takeshi Kitano, disponibile in Blu-ray grazie all’edizione Start UP targata CG Entertainment, offre un’esperienza cinematografica completa con una durata di 113 minuti. Presentato nel formato video HD 1080 24p 16/9, con un rapporto di aspetto di 1.85:1, il film cattura pienamente l’attenzione dello spettatore con immagini nitide e dettagliate. L’edizione in questione, ovvero il Blu-ray Ultralimited con slipcase e artwork alternativo, viene proposta sul mercato con tanto di tiraturatura limitata a 1000 pezzi. La nostra è la numero 490.

Gli extra presenti al suo interno includono il trailer del film e alcune scene aggiuntive. Segnaliamo tuttavia la non presenza di un booklet dedicato al film. L’audio è disponibile in diverse opzioni, tra cui Dolby Digital 2.0 e DTS HD Master Audio 5.1, sia in italiano che nella lingua originale giapponese. Infine, quest’edizione è dotata di sottotitoli in italiano.

Leggi anche: Ghost Dog – Il codice del Samurai: le curiosità e il blu-ray del film con Forest Whitaker

Per maggiori informazioni circa l’edizione Home Video Blu-ray dedicata a Brother, vi invitiamo a visitare la pagina del prodotto sul sito ufficiale CG Entertainment. Immagine di copertina tratta dal poster ufficiale del film.