Golden Globes 2024, Oppenheimer spiazza tutti: ecco i vincitori

Melania Fiata

Golden Globes 2024 Oppenheimer vincitori

Domenica notte si sono svolti i Golden Globes 2024, prima cerimonia della stagione dei premi cinematografici di Hollywood, che ha visto tra i vincitori Oppenheimer, il film di Christopher Nolan. La pellicola ha dominato la scena vincendo ben cinque premi: Miglior film drammatico, Miglior attore drammatico per Cillian Murphy, Miglior regista per Christopher Nolan, Miglior attore non protagonista per Robert Downey Jr. e Miglior colonna sonora per Ludwig Göransson. Ma chi sono stati tutti i vincitori dei Golden Globes 2024? Per saperlo non dovete fare altro che proseguire la lettura e scoprire tutti i dettagli.

Golden Globes 2024: Oppenheimer e gli altri vincitori

Si è tenuta domenica notte a Los Angeles la cerimonia di premiazione dei Golden Globes 2024. Come ogni anno, i Golden Globe hanno premiato il meglio del cinema e delle serie tv e non sono mancate sorprese, colpi di scena e delusioni (sì anche queste). A dominare è stato Oppenheimer (visibile in streaming su Amazon Prime Video) cosa alquanto scontata, mentre a deludere un po’ è stato il film Barbie, da cui probabilmente ci si aspettava qualcosina di più. Ma vediamo l’elenco completo dei vincitori.

golden globes 2024 oppenheimer vincitori

I vincitori dei Golden Globes 2024: da Oppenheimer a Povere Creature!

Miglior film drammatico

Oppenheimer, regia di Christopher Nolan

Anatomia di una caduta (Anatomie d’une chute), regia di Justine Triet

Killers of the Flower Moon, regia di Martin Scorsese

Maestro, regia di Bradley Cooper

Past Lives, regia di Celine Song

La zona d’interesse (The Zone of Interest), regia di Jonathan Glazer

Miglior film commedia o musicale

Povere creature! (Poor Things), regia di Yorgos Lanthimos

Air – La storia del grande salto (Air), regia di Ben Affleck

American Fiction, regia di Cord Jefferson

Barbie, regia di Greta Gerwig

The Holdovers – Lezioni di vita (The Holdovers), regia di Alexander Payne

May December, regia di Todd Haynes

Leggi anche: Wolf Man: Julia Garner entra nel cast del reboot con Christopher Abbott

Miglior regista

Christopher NolanOppenheimer

Bradley Cooper – Maestro

Greta Gerwig – Barbie

Yorgos Lanthimos – Povere creature! (Poor Things)

Martin Scorsese – Killers of the Flower Moon

Celine Song – Past Lives

Miglior attore in un film drammatico

Cillian MurphyOppenheimer

Bradley Cooper – Maestro

Leonardo DiCaprio – Killers of the Flower Moon

Colman Domingo – Rustin

Barry Keoghan – Saltburn

Andrew Scott – Estranei (All of Us Strangers)

Miglior attrice in un film drammatico

Lily GladstoneKillers of the Flower Moon

Annette Bening – Nyad – Oltre l’oceano (Nyad)

Sandra Hüller – Anatomia di una caduta (Anatomie d’une chute)

Greta Lee – Past Lives

Carey Mulligan – Maestro

Cailee Spaeny – Priscilla

Migliore attore in un film commedia o musicale

Paul Giamatti The Holdovers – Lezioni di vita (The Holdovers)

Nicolas Cage – Dream Scenario – Hai mai sognato quest’uomo? (Dream Scenario)

Timothée Chalamet – Wonka

Matt Damon – Air – La storia del grande salto (Air)

Joaquin Phoenix – Beau ha paura (Beau Is Afraid)

Jeffrey Wright – American Fiction

Migliore attrice in un film commedia o musicale

Emma StonePovere creature! (Poor Things)

Fantasia Barrino – Il colore viola (The Color Purple)

Jennifer Lawrence – Fidanzata in affitto (No Hard Feelings)

Natalie Portman – May December

Alma Pöysti – Foglie al vento

Margot Robbie –

Miglior attore non protagonista

Robert Downey Jr.Oppenheimer

Willem Dafoe – Povere creature! (Poor Things)

Robert De Niro – Killers of the Flower Moon

Ryan Gosling – Barbie

Charles Melton – May December

Mark Ruffalo – Povere creature! (Poor Things)

Miglior attrice non protagonista

Da’Vine Joy Randolph The Holdovers – Lezioni di vita (The Holdovers)

Emily Blunt – Oppenheimer

Danielle Brooks – Il colore viola (The Color Purple)

Jodie Foster – Nyad – Oltre l’oceano (Nyad)

Julianne Moore – May December

Rosamund Pike – Saltburn

Miglior film in lingua straniera

Anatomia di una caduta (Anatomie d’une chute), regia di Justine Triet (Francia)

Foglie al vento (Kuolleet lehdet), regia di Aki Kaurismäki (Finlandia)

Io capitano, regia di Matteo Garrone (Italia)

Past Lives, regia di Celine Song (Stati Uniti)

La società della neve (La sociedad de la nieve), regia di Juan Antonio Bayona (Spagna)

La zona d’interesse (The Zone of Interest), regia di Jonathan Glazer (Regno Unito/Polonia/Stati Uniti)

Miglior film d’animazione

Il ragazzo e l’airone (君たちはどう生きるか), regia di Hayao Miyazaki

Elemental, regia di Peter Sohn

Spider-Man: Across the Spider-Verse, regia di Joaquim Dos Santos, Kemp Powers e Justin K. Thompson

Super Mario Bros. – Il film (The Super Mario Bros. Movie), regia di Aaron Horvath e Michael Jelenic

Suzume, regia di Makoto Shinkai

Wish, regia di Chris Buck e Fawn Veerasunthorn

Miglior sceneggiatura

Justine Triet e Arthur Harari Anatomia di una caduta (Anatomie d’une chute)

Greta Gerwig e Noah Baumbach – Barbie

Tony McNamara – Povere creature! (Poor Things)

Christopher Nolan – Oppenheimer

Eric Roth e Martin Scorsese – Killers of the Flower Moon

Celine Song – Past Lives

Migliore colonna sonora originale

Ludwig Göransson – Oppenheimer

Jerskin Fendrix – Povere creature! (Poor Things)

Joe Hisaishi – Il ragazzo e l’airone (君たちはどう生きるか)

Mica Levi – La zona d’interesse (The Zone of Interest)

Daniel Pemberton – Spider-Man: Across the Spider-Verse

Robbie Robertson – Killers of the Flower Moon

Miglior canzone originale

What Was I Made For? (Billie Eilish O’Connell e Finneas O’Connell) – Barbie

Addicted to Romance (Bruce Springsteen) – She Came to Me

Dance the Night (Mark Ronson, Andrew Wyatt, Dua Lipa e Caroline Ailin) – Barbie

I’m Just Ken (Mark Ronson e Andrew Wyatt) – Barbie

Peaches (Jack Black, Aaron Horvath, Michael Jelenic, Eric Osmond e John Spiker) – Super Mario Bros. – Il film (The Super Mario Bros. Movie)

Road to Freedom (Lenny Kravitz) – Rustin

Miglior incasso al botteghino

Barbie, regia di Greta Gerwig

Guardiani della Galassia Vol. 3 (Guardians of the Galaxy Vol. 3), regia di James Gunn

John Wick 4 (John Wick: Chapter 4), regia di Chad Stahelski

Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte uno (Mission: Impossible – Dead Reckoning – Part One), regia di Christopher McQuarrie

Oppenheimer, regia di Christopher Nolan

Spider-Man: Across the Spider-Verse, regia di Joaquim Dos Santos, Kemp Powers e Justin K. Thompson

Super Mario Bros. – Il film (The Super Mario Bros. Movie), regia di Aaron Horvath e Michael Jelenic

Taylor Swift: The Eras Tour, regia di Sam Wrench

Golden Globes 2024, niente premi per l’Italia

Candidato ai Golden Globes 2024 come Miglior film in lingua straniera, c’era anche Io Capitano di Matteo Garrone. Purtroppo, non c’è stato nulla da fare per l’Italia poiché il premio in questa categoria è andato ad Anatomia di una caduta, della regista francese Justine Triet. Quest’ultima ha vinto anche come Miglior sceneggiatura.

Le immagini sono tratte dal poster ufficiale del film Oppenheimer.