Mary & George, Nicholas Galitzine parla delle scene di sesso e della disastrosa audizione per Dunkirk

Anna Montesano

Mary & George recensione Nicholas Galitzine scene di sesso serie Tv

Nicholas Galitzine è tra i protagonisti della serie TV Mary & George, che ha appena fatto il suo debutto su Sky: chi ha dato un’occhiata ai primi episodi, ha già ben compreso che le scene di sesso non mancano, e che proprio Galitzine ne è uno dei più assidui protagonisti. Questo tratto della serie è stato proprio uno degli argomenti principali trattati dall’attore nel corso della nuova puntata del podcast Just for Varietà.

Nicholas Galitzine e i retroscena delle scene di sesso nella serie TV Mary & George

Ero un po’ isterico perché non c’è niente di più scomodo che guardare tuo figlio andare a letto con un certo numero di personaggi già nei primi episodi, ha esordito l’attore britannico, 29 anni, parlando della serie TV Mary & George. Il riferimento è, ovviamente, al fatto che i genitori lo vedranno in molte scene hot nel corso della serie, e quasi sin da subito.

C’è stata una volta in cui abbiamo girato circa quattro scene di sesso in un giorno. Passavo da una stanza all’altra incontrando estranei e dicendo: ‘Ciao, sono Nick, piacere di conoscerti. Va bene, questa è la posizione che adotteremo’, ha poi aggiunto ironico Nicholas Galitzine. L’attore, nella serie, interpreta George, il figlio di Mary, interpretata da Julianne Moore.

LEGGI ANCHE: TUTTE LE SERIE TV E I FILM PIÙ ATTESI SU DISNEY+ AD APRILE 2024

Nicholas Galitzine racconta la sua fallimentare audizione per Dunkirk

Nicholas Galitzine, come riporta Variety, ha poi raccontato della sua audizione per Dunkirk. Ha rivelato di essere arrivato molto lontano nel processo. Tanto da esser chiamato a leggere con il regista Christopher Nolan. Inizia a leggere la scena, [ma] non è la scena che avevo preparato, ha spiegato l’attore. Ha perciò provato a improvvisare pensando che Nolan potesse averlo messo alla prova, ma poi si è bloccato. L’ho fissato per quella che sembra un’eternità. E alla fine ho trovato il coraggio di dire: ‘Mi dispiace, Christopher Nolan, hai la scena sbagliata o la mia squadra mi ha semplicemente incasinato, ha concluso.

Immagine in copertina tratta dal poster ufficiale della serie TV.