Il Regno del Pianeta delle Scimmie: il trailer IMAX di 3 minuti e il legame col film originale

Anna Montesano

Il Regno del Pianeta delle Scimmie trailer IMAX

Il nuovo trailer IMAX de Il Regno del Pianeta delle Scimmie ci regala tre minuti dell’attesissimo nuovo capitolo della saga. Per chi non lo sapesse, la tecnologia IMAX permette una visione ancor più coinvolgente della pellicola grazie ad un aumento considerevole della risoluzione delle immagini. Il film sarà disponibile nei cinema a partire dal 10 maggio di quest’anno.

Cosa accade nello spettacolare trailer IMAX de Il Regno del Pianeta delle Scimmie

Tornando al trailer IMAX de Il Regno del Pianeta delle Scimmie, questi intensi tre minuti del film non sono ci portano nel pieno della battaglia tra le due fazioni, ma ci mostrano anche paesaggi e scorci del Regno in questione. I primi istanti mostrano una scena ricca di suspense, in cui l’eroico scimpanzé Noa (Owen Teague) corre veloce a cavallo per soccorrere l’umana Mae (Freya Allan) braccata da un gruppo di gorilla. Mae, correndo all’impazzata e usando una grossa pietra, riesce a saltare sul cavallo all’ultimo secondo, sfuggendo per un pelo al gorilla che la inseguiva.

Di seguito il nuovo trailer IMAX de Il Regno del Pianeta delle Scimmie.

Il regista Wes Ball dà nuova vita all’epico franchise, ambientato diverse generazioni nel futuro. Le scimmie sono la specie dominante e vivono in armonia tra loro, mentre gli esseri umani sono ridotti a vivere nell’ombra. Mentre un nuovo capo scimmia tirannico costruisce il suo impero, una giovane scimmia intraprenderà un viaggio straziante che lo porterà a mettere in discussione tutto ciò che sapeva del passato e a fare scelte che definiranno un futuro sia per le scimmie che per gli umani.

LEGGI ANCHE: IL REGNO DEL PIANETA DELLE SCIMMIE, IL PRIMO SPOT MOSTRA NUOVE IMMAGINI DEL FILM

Il legame con il primo film della saga

Proprio in merito all’ambientazione, è stato ancora il regista Wes Ball a confermare che non è necessario conoscere i film precedenti della saga per vedere questo nuovo capitolo. Tuttavia, conoscerli darebbe un’esperienza migliore, soprattutto perché esistono chiari riferimenti ai film precedenti. In particolare, c’è un legame col Il pianeta delle scimmie, il primo film della saga.

È stato confermato, come riporta ComicBook, che Il Regno del Pianeta delle Scimmie presenterà la Zona Proibita, un’area rigorosamente vietata alle scimmie. Nel primo film, nel finale, viene rivelato che questa zona proibita è ciò che resta di Manhattan, portando alla famosa scena con la Statua della Libertà. L’area è tenuta lontana dalle scimmie per nascondere il fatto che un tempo gli umani controllavano il pianeta. Il protagonista del Regno del Pianeta delle Scimmie, Owen Teague (Noa), ha spiegato a Total Film perché la Zona Proibita ritorna nel film in uscita. Queste le sue parole: Sono una società isolazionista. È un piccolo villaggio ma hanno un territorio. E a Noa non è permesso uscire da quel territorio. La maggior parte del clan è tenuta entro i confini.

mmagine di copertina tratta dal poster ufficiale de Il Regno del pianeta delle scimmie.