Star Wars, Samuel L. Jackson chiede una serie TV su Mace Widu: “Non è morto!”

Anna Montesano

Samuel L. Jackson pronto a tornare come Mace Widu in Star Wars

L’attore Samuel L Jackson è pronto a fare il suo ritorno nell’universo di Star Wars. Samuel L. Jackson ha interpretato il ruolo di Mace Windu, un Maestro Jedi, nella trilogia prequel di Star Wars. Il personaggio di Windu, come Yoda e Obi-Wan Kenobi, è considerato uno dei più grandi Jedi della storia dell’Ordine. Tuttavia, la sua presunta morte durante un duello con l’Imperatore Palpatine in La vendetta dei Sith è rimasta oggetto di dibattito per anni. Ora però Samuel L. Jackson, al grido di Mace Windu non è morto!, in un’intervista a Empire Magazine, chiede il ritorno del personaggio in una serie TV.

Samuel L Jackson vuole tornare nel mondo di Star Wars con una serie TV Mace Widu

Vent’anni dopo gli eventi di La vendetta dei Sith, il destino di Mace Windu rimane ambiguo. Nonostante la mancanza di una conferma definitiva sulla sua morte, il personaggio non è mai stato riportato in vita nel canone di Star Wars. Questo ha alimentato le speculazioni tra i fan, che hanno ipotizzato diverse teorie sulla sua possibile sopravvivenza.

Ora Samuel L. Jackson ha espresso il desiderio di vedere il ritorno di Mace Windu in un futuro progetto di Star Wars. L’attore vorrebbe puntare su una serie TV che esplori la vita e le avventure del personaggio dopo gli eventi di La vendetta dei Sith. In alternativa, potrebbe essere sorprendentemente reintegrato in un altro progetto, aprendo la strada a ulteriori sviluppi della trama.

Leggi anche: The Mandalorian & Grogu: data di uscita confermata per il nuovo film di Star Wars

Mace Windu tornerà? Le possibilità non mancano

In conclusione, sebbene non ci sia ancora una conferma ufficiale sul ritorno di Mace Widu nel mondo di Star Wars, il grande interesse intorno al personaggio potrebbe essere terreno fertile per esplorare ulteriormente la sua storia nel vasto universo di Star Wars. Ricordiamo che Star Wars ha spesso riportato alla luce personaggi creduti morti. Basti pensare al villain de La minaccia fantasma, Darth Maul, che era stato dato per morto nel primo film prequel. Nel film del 2018 Solo: A Star Wars Story il suo destino è stato letteralmente ribaltato.

Foto tratta da profilo Instagram ufficiale di Samuel L. Jackson