I Simpson, oltre 4000 figure nella collezione più grande d’Italia (intervista)

Andrea Aurora

action figure simpson personaggi collezione

La passione di Simoneinc per i Simpson ha avuto inizio circa trent’anni fa, quando ricevette per il suo compleanno la sua prima action figure: Marge con Maggie della Playmates, importata in Italia da Giochi Preziosi. Questo regalo ha aperto un mondo nuovo per lui, spingendolo a cercare altre action figures e avviando una collezione che oggi conta più di 4000 articoli unici provenienti da tutto il mondo, inclusi pezzi rari dall’Australia. La sua collezione, conosciuta come The Simpsons Home, è un testamento alla sua dedizione e passione per la famiglia gialla più irriverente della TV. Proprio per questo, abbiamo deciso di fargli qualche domanda! 

Personaggi Simpson, la collezione di action figure da oltre 4000 pezzi

Come è iniziata la tua passione per i Simpson?

La mia passione è iniziata circa 30 anni fa con la prima action figures Simpson che mi arrivò per un mio compleanno. Da quando aprii il regalo e vidi cosa c’era al suo interno…mi si aprì un mondo. Da allora andai subito a cercarne delle altre e da quel giorno non ho mai smesso di cercare nuovi articoli.

Qual è stata la tua prima action figure dei Simpson?

La mia prima action figure, quella che ha dato il via alla mia attuale collezione, è stata Marge con Maggie della playmates, importata in Italia da Giochi Preziosi.

Quante action figures hai attualmente nella tua collezione?

La mia collezione, che si chiama The Simpsons home, include più di 4000 articoli uno diverso dall’altro. Ogni oggetto proviene da diverse parti del tutto il mondo, persino dall’Australia ho diverse action figure esclusive, uscite sul mercato solo in quel paese. Insomma, con buona dedizione – piano piano – ho acquistato pezzi davvero unici.

Qual è la tua action figure preferita e perché?

Per me non esiste una action figure preferita, sostanzialmente le amo tutte. Perché ogni action figure vanta uno studio dietro alla loro produzione che mi affascina molto. Tuttavia, se devo essere sincero, ho un forte debole per i prodotti McFarlane, che ogni volta immette nel mercato action figures di alto livello. Si tratta di personaggi altamente realistici e ben fatti. Io, quelle ispirate ai Simpson le ho tutte.

Come hai fatto a trovare le action figures più rare? C’è un pezzo che hai dovuto cercare a lungo prima di trovarlo?

Assolutamente si! Nella mia collezione Simpson c’è un oggetto davvero raro. Ho acquistato da poco una valigetta della NJ CROCE prodotta in tiratura limitata, nel mondo ne esistono solo 999 e la mia è la numero 34. Più nel specifico, si tratta di una cinquantina di action figures realizzate in vecchio stile. Sono fatte di gomma morbida con all’interno un ferretto per poter piegare le articolazioni e dare così la forma che uno vuole al personaggio.

Qual è stata l’action figure più costosa che hai acquistato?

Nella mia collezione action figures Simpson ho molti articoli che valgono molto, ma i più costosi sono i primi 4 articoli Funko POP!. Si tratta dei personaggi di Homer, Marge, Krusty il clown e Bart Simpson. Sono usciti circa 25 anni fa, riportano i numeri 1 2 3 4 sulla confezione, e valgono molto perché dopo questa uscita l’azienda Funko ha deciso di non fare altre action figures riguardanti i Simpson. Infatti, solo un paio di anni fa ha ripreso la produzione dedicata al franchise dei Simpson, proponendo sul mercato circa un centinaio di articoli anche speciali.

action figure simpson personaggi collezione

Come tieni organizzata la tua collezione e hai un metodo particolare per preservare le action figure Simpson nel tempo?

La collezione the Simpsons home è conservata all’interno di teche in vetro. Nessun personaggio è fuori a prendere polvere, e comunque mi dedico molto alla pulizia ordinaria degli articoli in modo da preservarli al meglio.

Hai mai pensato di esporre pubblicamente la tua collezione? Hai mai partecipato a fiere o eventi dedicati ai collezionisti?

Si ho fatto una sola esposizione circa 20 anni fa, quando ancora la mia collezione era composta da pochissimi pezzi. Adesso, anche se me lo chiedono spesso sia privati che amministratori pubblici, io rifiuto sempre poiché è troppo dispendioso e pericoloso. Il motivo? Durante la mia prima esposizione persi un piccolo oggetto che stava nelle mani di Ralph Wiggum della Bast Usp, la famosa letterina di San Valentino, ci rimasi davvero male.

Qual è stata la reazione delle persone quando hanno visto per la prima volta la tua collezione?

Su appuntamento è possibile visitare la mia collezione. Per farlo basta contattarmi su Instagram o per posta elettronica. Inoltre, anche per questa domanda ho un aneddoto da raccontarvi. Qualche tempo fa sono venuti a visitarla non solo i residenti in Italia ma anche due inglesi, un sudafricano e qualche americano che avevano scelto di fare le ferie in Italia.

Qual è l’episodio dei Simpson che ti piace di più?

Il mio episodio prefererito è senza alcun dubbio la primissima puntata andata in onda nel periodo di natale, dove Piccolo Aiutante di Babbo Natale (il cane di famiglia) viene cacciato dalle corse e incontra Homer e Bart e viene portato a casa.

Tra i personaggi Simpson, chi è quello a cui sei particolarmente affezionato?

Credo il personaggio che riscuote maggiormente più consenso sia Homer….ci sentiamo tutti un po’ Homer per quello che fa.

Qual è la storia più divertente legata alla tua collezione?

Un giorno doveva venire da Bologna un ragazzo e una ragazza a visitare la collezione. Quando sono arrivati non li ho portati subito in The Simpsons home ma nel mio ufficio. Ho mostrato loro alcune foto, dicendogli che quella era la mia collezione, ovvero che divertivo a fare dei file Photoshop da PC e metterli in rete. Il ragazzo è sbiancato. Inizio a dire “e tu mi hai fatto fare 400km per questo??“. Poi ho visto che si stava irritando ed allora li ho fatti accomodare in the Simpsons home, ancora più estasiati.

C’è un’azienda produttrice di action figure Simpson che preferisci?

Mi piacciono tutte, però oltre alla McFarlane che ho citato prima, mi piace anche la NECA che anni fa è uscita con una larga serie di action figures Simpson special, cioè tutti i personaggi famosi che sono passati negli anni nelle varie puntate. Tra questi ci sono gli Aerosmith, i Rem, Tom Hanks, Lenny Kravitz e molti altri ancora.

Hai altre collezioni oltre a quella dei Simpson?

Mi appassiona incontrare altri collezionisti, per scambiare opinioni, ma quella della famiglia gialla più irriverente della TV è il solo e unico amore 

C’è un sogno legato alla tua collezione che vorresti realizzare?

Si, vorrei tanto che la collezione vivesse in eterno anche dopo la cancellazione del palinsesto in TV.

Qual è il consiglio che daresti a qualcuno che vuole iniziare a collezionare action figures?

Non fatelo può essere pericoloso! Battute a parte, l’unico consiglio che dò e quello di metterci sempre impegno e dedizione e non arrendersi mai. Anche se ogni tanto ti sfugge l’articolo che avevi messo sotto tiro, che con pazienza ricapiterà.

Ci sono altre serie animate che ti piacciono quasi quanto i Simpson?

Si tutti i cartoon in generale.

Come vedi il futuro della tua collezione?

Bella domanda, ci penso spesso ma al momento non ho trovato ancora la risposta.

Se potessi incontrare Matt Groening, cosa gli diresti riguardo alla tua collezione?

Beh, è un mito per quello che ha creato insieme a tutta la sua equipe. È riuscito a dare vita a tutti i personaggi che erano nel suo più ristretto ambito familiare. Gli direi che a creato dei mostri sparsi in tutto il mondo – ovvero – collezionisti che non vedono l’ora che esca un nuovo action figures. Io sono quello italiano, poi esistono inglesi, messicani, americani, ecc.

LEGGI ANCHE: SIMPSON STREAMING ITA, IL NUOVO CORTOMETRAGGIO PER LA FESTA DELLA MAMMA

Ringraziando Simoneinc per aver condiviso con tutti noi la sua collezione, vi invitiamo a fare un giro sul suo profilo Instagram per non perdervi i prossimi oggetti che entreranno a far parte della sua immensa collezione dedicata alla famiglia Simpson.