Alien, Noah Hawley parla della nuova serie tv con Ridley Scott: le novità

Melania Fiata

Alien serie tv live-action Noah Hawley Ridley Scott

I fan del genere fantascienza e, in particolare di Alien, potranno tornare a rivivere le incredibili atmosfere della saga cult iniziata nel 1979 da Ridley Scott. Come sapete, in arrivo non c’è solo un film ma anche un nuovo progetto prodotto dalla FOX. Per quanto riguarda quest’ultimo, sappiamo che è la prima serie TV live-action della saga di Alien, e Noah Hawley ha parlato proprio di questa serie con Ridley Scott. Abbiamo suscitato la vostra curiosità? Benissimo, allora continuate a leggere l’articolo per saperne di più.

Alien, Noah Hawley e Ridley Scott sulla serie tv live-action

Nuove informazioni sono emerse sulla serie TV Alien: Noah Hawley ha avuto modo di parlare con Ridley Scott di questo nuovo progetto e adesso vi diremo tutte le novità. In un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, lo showrunner della serie, Hawley ha spiegato come l’Alien originale serva da ispirazione per la nuova storia. Precedentemente, però, Ridley Scott aveva duramente criticato la serie live-action, affermando:

Non sarà mai bella come la prima

E così, Noah ha fatto una lunga chiacchierata con Scott su come dar vita alla serie, spiegandone il problema e altri punti di vista:

Il problema con Alien è che non è solo un grande film di mostri; è la storia dell’umanità intrappolata tra il suo passato primordiale e parassitario e il futuro dell’intelligenza artificiale, ed entrambi stanno cercando di ucciderci; quindi, non c’è nessun posto dove andare.

Leggi anche: Chi segna vince: la recensione del film in 5 Motivi

Ha poi proseguito dicendo:

È davvero una storia che s’interroga se l’umanità meriti realmente di sopravvivere. L’arroganza dell’umanità nel pensare di non essere più cibo e la sua arroganza nel creare queste entità di intelligenza artificiale che pensiamo si limiteranno a fare ciò che diciamo, ma che alla fine potrebbero, forse, perdere la testa. C’è una via di fuga?

Con particolare attenzione, ha anche precisato:

Alien serie tv live-action Noah Hawley Ridley Scott

Ridley ed io abbiamo parlato di questo e di molti elementi dello show, ma penso che per me questa forma di vita perfetta, come è stata descritta nel primo film, sia il prodotto di milioni di anni di evoluzione che hanno creato questa creatura che potrebbe esiste da un milione di anni nello spazio, e l’idea che fosse un’arma biologica creata mezz’ora fa è intrinsecamente meno utile per me, in termini di mitologia e di cosa spaventa questo mostro

Riguardo allo stile adoperato da Scott, Hawley ha affermato:

C’è qualcosa che non quadra per me, come Prometheus. Preferisco il retro-futurismo dei primi due film, e questa è la scelta che ho fatto per abbracciarlo. Non ci sono ologrammi; la comodità della bellissima tecnologia degli Apple Store non è a mia disposizione

Alien: cast e data di uscita della serie

La serie TV di Noah Hawley, Alien, sarà composta da una stagione di otto episodi. Sappiamo che il cast (almeno fino ad ora) comprende: Essie Davis, Alex Lawther, Samuel Blenkin, Sydney Chandler, Adarsh Gourav, Timothy Olyphant e David Rysdahl. Riguardo la data di uscita, invece, pare che le riprese inizieranno nei prossimi mesi e dovrebbe uscire nella prima metà del 2025. Per saperne di più non ci resta che attendere ancora un po’.

L’immagine di copertina è tratte dal poster ufficiale del film Alien.