Creed 4 è ufficiale: Michael B. Jordan torna alla regia, Sylvester Stallone nel cast

Rosanna Donato

creed 4 Michael b jordan

Creed 4 è ufficiale, ma non è l’unica notizia interessante riguardo al sequel legato al franchise di Rocky: il produttore Irwin Winkler, durante un evento organizzato da Deadline ha confermato che Michael B Jordan, noto come il volto di Adonis Creed nella serie di film, non solo tornerà a recitare sul grande schermo, ma sarà ancora una volta dietro la macchina da presa, dopo aver debuttato alla regia con Creed III. “Stiamo progettando di realizzare Creed 4 proprio ora, è in lavorazione. Pensiamo di avere una storia davvero bella”, ha dichiarato Winkler. La pellicola entrerà in pre-produzione tra circa un anno.

Creed 4, Michael B Jordan alla regia

Michael B. Jordan ha già espresso il desiderio di dirigere nuovamente un film, dichiarando a Good Morning America all’inizio di quest’anno: “Devo farlo”. Durante l’intervista, l’attore ha condiviso il suo amore per la regia, sottolineando l’aspetto gratificante di trasformare la propria visione in realtà. Ha anche affrontato le difficoltà di dirigere e recitare nello stesso film, riconoscendo la dura preparazione come la sfida più grande.

Queste le parole dell’interprete di Adonis Creed, riportate da ComicBook: “Tutte le lezioni che ho imparato durante il primo tentativo da regista mi portano a voler proseguire su questa strada. In un certo senso adoro farlo. Penso che come attore tu sia sempre parte della visione di qualcun altro e cerchi di essere il meglio che puoi al meglio delle tue capacità. Ma quando hai una visione nella tua testa – e puoi vederla chiaramente – e riesci a far sì che altre persone vedano esattamente la stessa cosa che vedi tu, penso che sia davvero soddisfacente. Essere in grado di prepararsi, allenarsi e prepararsi di nuovo per il giorno successivo di riprese è la cosa più difficile per me”.

Leggi anche: The Pagemaster: RaroFilm Studios ci regala un viaggio nei ricordi

Sylvester Stallone critica Irwin Winkler

Sylvester Stallone tornerà a coprire il ruolo di Rocky, dopo la sua assenza in Creed III. Di recente l’attore ha sollevato una polemica su Instagram, accusando Irwin Winkler e la sua famiglia di sfruttare e danneggiare il franchise di Rocky, il cui volto è quello di Stallone sin dall’uscita del primo film nel 1976. La critica è stata diretta e senza mezzi termini: ha definito l’approccio del produttore come “patetico”, utilizzando l’hashtag #senzavergogna.

Immagine di copertina tratta dal poster ufficiale di Creed III.