Finn Wolfhard, esperienza scioccante sul set: “Minacciati da un uomo con una pistola finta”

Anna Montesano

Finn Wolfhard pistola

Finn Wolfhard, durante una delle apparizioni promozionali del film Ghostbusters: Frozen Empire, ha svelato di aver subito uno strano tentativo di furto con una pistola mentre si trovava sul set. Durante l’intervista nello spettacolo Hot Ones, come riporta ComicBook, la star di Stranger Things ha parlato delle novità della prossima stagione, del film che lo vede protagonista, ma ha anche ammesso di essersi ritrovato nel mezzo di una situazione sconcertante mentre dirigeva il suo cortometraggio, Night Shifts.

Finn Wolfhard racconta l’esperienza sconcertante vissuta sul set: “Minacciati con una pistola finta”

Fatto curioso è che il corto in questione parla proprio un ladro che si rende conto che il commesso che sta derubando è un vecchio amico di scuola. A quanto pare però, la produzione del cortometraggio è stata interrotta da un vero ladro.

Mentre giravamo la scena del furto, è entrato un ragazzo con una pistola finta… ha assemblato una pistola finta con molle da bicicletta, ha raccontato Finn Wolfhard. È stata la cosa più strana di sempre ed è entrato brandendo questa pistola finta e [l’attore Artoun Nazareth], il ragazzo che interpreta il ladro, si è voltato con la sua pistola finta, e così si puntavano contro pistole finte. Ero lì a dirigere e pensavo, ‘Che succede?’ e ho dato un’occhiata e ho visto che stava avvenendo questa situazione, ha continuato.

LEGGI ANCHE: STRANGER THINGS 5, MILLIE BOBBY BROWN SULL’ADDIO A UNDICI: “LA PORTERÒ SEMPRE CON ME”

Le parole di Artoun Nazareth sull’incidente sul set

Anche Artoun Nazareth ha parlato della scioccante esperienza durante un’intervista con Sonder Magazine. Ho la pistola di scena tra le mani e poi si apre la porta, ha ricordato. Sembra che stia puntando qualcosa a me, quindi mi avvicino a lui e sto pensando, ‘Ha una pistola? No, non credo. Cosa sta succedendo?

Così ha continuato: Finn e il resto della troupe non potevano essere nella zona in cui stavo girando la scena, quindi non l’hanno visto entrare. Nazareth ha così concluso: Comunque non sapevo davvero cosa stesse succedendo perché non è che è entrato e ha detto, ‘Sto facendo una rapina, e poi è semplicemente uscito! Certo, non è nulla su cui scherzare. Ci sono sparatorie regolari in questo paese ed è spaventoso, ma è stato un momento così strano e scioccante.

Foto in copertina tratta dal profilo Instagram ufficiale di Finn Wolfhard.