Jake Gyllenhaal ha un problema agli occhi: “Legalmente cieco ma è un vantaggio”

Anna Montesano

jake gyllenhaal cieco occhi

Jake Gyllenhaal è legalmente cieco. L’attore non porta sempre gli occhiali nei suoi film, come Road House, Nightcrawler e Brokeback Mountain, ma nella vita reale ne ha effettivamente bisogno a causa di un problema agli occhi. L’attore è nato con un occhio pigro che si è ripreso naturalmente, indossando lenti correttive da quando aveva 6 anni. Tuttavia, rimane legalmente cieco, secondo quanto riporta The Hollywood Reporter. La sua visione ora è 20/1250.

JAKE GYLLENHAAL, IL PROBLEMA DI ESSERE CIECO E I RISVOLTI POSITIVI

Jake Gyllenhaal si è recentemente espresso sul fatto di essere legalmente cieco, dichiarando di non trovarlo un impedimento. Mi piace pensare che sia vantaggioso, ha dichiarato l’attore. Non ho mai conosciuto nient’altro. Quando non riesco a vedere la mattina, prima di indossare gli occhiali, è un posto dove posso stare con me stesso. In effetti, Jake Gyllenhaal ha addirittura sfruttato la sua cecità per migliorare la sua recitazione durante le riprese di una scena in Southpaw.

Road House la dieta e gli allenamenti di Jake Gyllenhaal per il film

Jake Gyllenhaal sarà il protagonista della serie Apple TV+ Presumed Innocent , un thriller giudiziario di David E. Kelley e del produttore esecutivo JJ Abrams, basato sul romanzo bestseller di Scott Turow. Gyllenhaal interpreta il vice procuratore capo Rusty Sabich coinvolto in un omicidio. Il pubblico vedrà l’attore indossare un paio di occhiali nel ruolo. Gyllenhaal ha detto che il suo personaggio nella serie è stato modellato su quello del suo padrino, il defunto Paul Newman: Li indossava anche appesi all’orecchio e cose del genere. L’attore candidato all’Oscar conosceva Newman grazie ai suoi genitori, il regista Stephen Gyllenhaal e la sceneggiatrice Naomi Foner Gyllenhaal, che fu nominata all’Oscar per Vivere in fuga nel 1988.

LEGGI ANCHE: ROAD HOUSE NETFLIX: GLI ALLENAMENTI UFC DI JAKE GYLLENHAAL PER IL SUO FISICO D’ACCIAIO (VIDEO)

L’ATTORE SARà IMPEGNATO IN PRESUMED INNOCENT e nel sequel di road house

Jake Gyllenhaal tornerà per il sequel di Road House. Inoltre sarà il protagonista della serie Apple TV+ Presumed Innocent, un thriller giudiziario di David E. Kelley e del produttore esecutivo JJ Abrams, basato sul romanzo bestseller di Scott Turow. La serie è presentata in anteprima mercoledì 12 giugno.

Immagine in copertina tratta dal profilo Instagram ufficiale di Jake Gyllenhaal.