Mufasa: il Re Leone, Barry Jenkins replica a chi lo accusa di essersi “venduto alla Disney”

Anna Montesano

Mufasa Barry Jenkins

Il regista premio Oscar e Independent Spirit Award Barry Jenkins è finito nel mirino delle critiche dopo la pubblicazione del trailer di Mufasa: Il Re Leone. Jenkins, regista di film come The Moonlight, si è trovato impegnato in un botta e risposta con gli utenti di Twitter sconvolti dal fatto che avesse deciso di lavorare a un film in franchising per la Disney. Così, ha deciso di dire la sua.

Barry Jenkins risponde alle critiche ricevute dopo il trailer di Mufasa: il re leone

Secondo molti, il talentuoso regista si sarebbe venduto alla macchina senz’anima di Bob Iger (CEO dell’azienda). Barry Jenkins è allora intervenuto personalmente per difendere il suo coinvolgimento in Mufasa: Il Re Leone e la scelta di entrare a far parte del mondo Disney. Barry, sei troppo bravo e talentuoso per la macchina senz’anima di Bob Iger, ha scritto un utente, trovando l’immediata risposta del regista.

Non c’è niente di senz’anima ne Il Re Leone, ha risposto Jenkins su Twitter/X. Per decenni i bambini sono stati seduti nei cinema di tutto il mondo vivendo per la prima volta un dolore collettivo, confrontandosi con Shakespeare per la prima volta in una miriade di lingue. Un potente veicolo di empatia comunitaria.

LEGGI ANCHE: MUFASA: IL RE LEONE, PUBBLICATO IL PRIMO TRAILER E CONFERMATO IL RITORNO DI BEYONCÉ E DONALD GLOVER

fiume di critiche: la replica del regista

È poi apparso anche il commento di D. Anthony Ali, uno scrittore il cui lavoro è apparso su MacLean’s. Ti ho intervistato quando hai presentato in anteprima Moonlight al TIFF. Barry Jenkins non avrebbe detto quello che hai appena detto. Puoi fare un film Disney in cambio del compenso per poter lavorare sui tuoi progetti che ti appassionano in un secondo momento. Ma non devi uscirtene così, ha scritto nel suo commento.

Jenkins ha allora replicato stizzito. Accidenti, che razza di di logica è questa? Che ne dici di questo, ecco alcuni video dello ‘stesso Barry Jenkins che ha presentato in anteprima Moonlight’ (come dici tu) che mostra alcune delle cose che stavo facendo nel mio tempo libero MENTRE stavo scrivendo Moonlight.

Foto in copertina tratta dal profilo Instagram ufficiale di Barry Jenkins.