Steve Buscemi aggredito a New York: cos’è successo

Anna Montesano

Steve buscemi aggredito

Il celebre attore Steve Buscemi è stato aggredito da uno sconosciuto a New York City. La star 66enne di film come Fargo, Le Iene e Il Grande Lebowski è l’ultima celebrità ad essere attaccata casualmente in pieno giorno negli ultimi tempi, dopo artisti del calibro di Rick Moranis e Michael Stuhlberg.

Steve Buscemi aggredito da uno sconosciuto: come sta l’attore

Stando a quanto racconta il New York Post, Steve Buscemi è stato aggredito la scorsa settimana mentre passeggiava nel quartiere di Kips Bay, nella parte est di Manhattan. La notizia riporta che un uomo si è avvicinato all’attore, lo ha colpito con forza ed è poi fuggito dalla scena. Secondo la polizia, l’attacco è avvenuto intorno alle 11:48 di mercoledì, nei pressi della Third Avenue. Al momento in cui scriviamo l’articolo, l’aggressore è ancora libero.

Le notizie sulle condizioni di Steve Buscemi non sono tuttavia preoccupanti: l’attore sta bene dopo l’aggressione subita. Ha però ricavato un occhio nero e il viso gonfi. Portato al Bellevue Hospital, ha ricevuto tutte le cure necessarie.

LEGGI ANCHE: MERCOLEDÌ 2, STEVE BUSCEMI NEL CAST DELLA SERIE TV NETFLIX: ECCO IN CHE RUOLO

le prime parole dopo l’aggressione: “È triste”

Steve Buscemi è stato aggredito a Mid-Town Manhattan, un’altra vittima di un atto di violenza casuale in città, ha detto l’addetto stampa di Buscemi in una dichiarazione al The Post. Sta bene e apprezza gli auguri di tutti, anche se è incredibilmente triste per tutti che ciò sia accaduto mentre camminavano per le strade di New York.

D’altronde, oltre alla sua celebrata carriera di attore, Steve Buscemi ha anche trascorso anni al servizio della gente di New York come membro del FDNY. Per quattro anni ha lavorato come pompiere a New York mentre studiava per perseguire il suo sogno di diventare attore professionista. Ha lavorato nella Engine Company No. 55 a Little Italy dal 1980 al 1984, prima di lasciare il dipartimento per diventare attore.

Foto in copertina tratta dal profilo Instagram steve.buscemi.official.