Stranger Things: The First Shadow, lo spettacolo teatrale svela il Demogorgone

Rosanna Donato

Updated on:

stranger things spettacolo teatrale

Stranger Things, l’amata serie Netflix, si ferma con la quinta e ultima stagione, ma ci sono altri progetti basati sulla produzione. Uno spettacolo teatrale, Stranger Things: The First Shadow, approda nel cuore del West End di Londra. Ambientato a Hawkins, Indiana, nel 1959, l’evento è basato sulla storia originale dei creatori della serie, i fratelli Duffer, Jack Thorne e Kate Trefry. Lo spettacolo mostra le giovani versioni di Jim Hopper, Joyce Byers, Bob Newby e Henry Creel, introducendo una nuova prospettiva sulla mitologia di Stranger Things.

Lo spettacolo teatrale di Stranger Things: il Demogorgone

Il mese scorso sono state diffuse le prime immagini della produzione, e ora un’anteprima ufficiale mostra il Demogorgone. Nel cast di Stranger Things: The First Shadow troviamo i talentuosi Oscar Lloyd, Isabella Pappas, Christopher Buckley, Michael Jibson, insieme a tanti altri attori pronti a regalare emozioni al pubblico.

I creatori della serie, Matt e Ross Duffer, condividono il loro entusiasmo: “Siamo più che entusiasti di Stranger Things: The First Shadow. Collaborare con il brillante Stephen Daldry è stato a dir poco stimolante, e Kate Trefry ha scritto un’opera teatrale che è allo stesso tempo sorprendente, spaventosa e commovente. Incontrerai nuovi personaggi accattivanti, così come quelli già familiari, in un viaggio dentro il passato che pone le basi per il futuro di Stranger Things. Non vediamo l’ora di raccontarvi di più sulla storia ma non lo faremo: è più divertente scoprirla da soli. Non vedo l’ora di vedervi a Londra!”

Leggi anche: Quando iniziano le riprese di Stranger Things 5? Lo svela David Harbour

Le parole di Sonia Friedman

Sonia Friedman, produttrice dello spettacolo, sottolinea l’unicità dell’esperienza teatrale nel West End di Londra. Queste le sue parole, riportate da ComicBook: “Il mondo e la mitologia di Stranger Things hanno creato un terreno ricco e fertile per la creazione di una storia incredibile per il palcoscenico. I fratelli Duffer hanno costruito un enorme seguito globale per una buona ragione, e un team creativo di livello mondiale ha fatto leva sulla sua sconfinata immaginazione per sognare un evento teatrale incredibilmente emozionante per il nostro pubblico. Ambientato nell’universo di Stranger Things, lo spettacolo si apre a Londra, con il West End che ospita l’unico posto al mondo in cui vivere la nuova storia, per ora. Sono entusiasta di riunirmi con il mio visionario collaboratore di lunga data Stephen Daldry e i nostri brillanti partner Netflix.”