Lisa Frankenstein, la recensione in 5 motivi del classico moderno arrivato in Home Video

Andrea Aurora

Lisa Frankenstein recensione film

Lisa Frankenstein arriva sul mercato Home Video grazie a Plaion Pictures e dopo aver catturato l’attenzione di molti grazie al suo titolo intrigante e alla promessa di una combinazione unica di generi. Diretto da Zelda Williams e scritto da Diablo Cody, questo film rappresenta una rivisitazione moderna e originale del classico romanzo gotico di Mary Shelley, Frankenstein. In questa recensione, esploreremo 5 motivi per cui Lisa Frankenstein è un film da non perdere.

Indice

Lisa Frankenstein recensione in 5 Motivi

1. Trama Coinvolgente e Originale

La storia di Lisa Frankenstein si distingue per la sua trama avvincente e originale. Ambientata in un contesto contemporaneo, segue le vicende di Lisa, una giovane ragazza che riesce a riportare in vita un uomo del XIX secolo. Questo moderno Frankenstein non è solo una creatura, ma un individuo complesso con un passato e sentimenti propri. La narrazione combina tensione, umorismo e introspezione, trasformando il film in una storia di scoperta personale e accettazione.

Lisa Frankenstein recensione film dvd

2. Regia Fresca e Dinamica

Zelda Williams, al suo debutto come regista di un lungometraggio, dimostra una sorprendente padronanza del mezzo cinematografico. La sua regia è fresca e dinamica, riuscendo a coniugare elementi di horror, commedia e dramma in un’unica visione coesa. L’uso di colori vivaci e una colonna sonora moderna contribuiscono a rendere il film visivamente accattivante e particolarmente appealing per un pubblico giovane.

3. Sceneggiatura Brillante

Così come la regia, anche la sceneggiatura di Diablo Cody, nota per il suo lavoro in Juno e Young Adult, porta una caratteristica ironia e intelligenza a Lisa Frankenstein. I dialoghi sono frizzanti e spesso divertenti, ma non mancano di momenti di profonda riflessione. Cody riesce a bilanciare il grottesco e il romantico, creando un testo che è tanto divertente quanto commovente.

4. il cast di Lisa Frankenstein, la recensione

Le performance attoriali in Lisa Frankenstein sono un altro punto di forza del film. Kathryn Newton, nel ruolo di Lisa, offre una performance energica e emotivamente risonante, riuscendo a trasmettere la complessità del personaggio. Cole Sprouse, nei panni del moderno Frankenstein, combina innocenza e il completo opposto in modo convincente. La chimica tra Newton e Sprouse è concreta, convincente, la loro relazione sullo schermo risulta coinvolgente.

5. Tematiche Profonde e Rilevanti

Ma quello che è più importante sono le tematiche profonde che Lisa Frankenstein porte sullo schermo, come l‘identità e l’accettazione. Il film affronta cosa significa essere diversi e come la società reagisce a ciò che non comprende. Lisa e la creatura devono entrambi affrontare pregiudizi e paure, trovando forza nelle loro differenze. Inoltre, il film esplora il concetto di amore in tutte le sue forme, enfatizzando l’importanza dell’empatia e della comprensione. La relazione tra Lisa e la creatura diventa una potente metafora per l’amore per se stessi e per l’altro.

LEGGI ANCHE: FOGLIE AL VENTO DI AKI KAURISMAKI – LA RECENSIONE DEL FILM

Lisa Frankenstein, la recensione in breve

In sintesi, Lisa Frankenstein è un film che sorprende ed emoziona. Grazie alla visione registica di Zelda Williams, alla brillante sceneggiatura di Diablo Cody e alle eccezionali performance di Kathryn Newton e Cole Sprouse, il film offre un’esperienza cinematografica consigliata e ricca di significato. Per chiunque sia alla ricerca di un film che mescoli horror, commedia e dramma in modo intelligente e coinvolgente, Lisa Frankenstein è un ottima scelta.

LEGGI ANCHE: ROCKY JOE 2 – L’EDIZIONE BLU-RAY DA COLLEZIONE CHE TI LASCIA KO!

Lisa Frankenstein è disponibile in edizione Home Video DVD e Blu-ray anche su Amazon.